Esperienze di canto spontaneo

Pratica di suonoterapia

Anna Taddonio
conduce: Anna Taddonio
Quando: sabato 2 settembre
Ora di inizio: 15:00
Ora di fine: 16:15
Dove: Sala B

Le iscrizioni on line sono chiuse

Le iscrizioni on line al sito si sono chiuse il 31 agosto. Potete comunque venire a trovarci direttamente durante l'evento e iscrivervi sul posto. Vi aspettiamo con gioia! :)

Quando cantiamo si crea un circuito che connette il nostro “centro”, la sede del Cuore, con quello dell’universo.

Il canto spontaneo scaturisce dall’ascolto dell’altro e l’altro non è che un’emanazione di me, come io lo sono dell’altro, in un continuum che cresce e unisce tutti gli esseri viventi. Il Canto che scaturisce libero, da ogni Uomo e Donna in ascolto del proprio Sé, travalica il limite della “stonatura”, in quanto questa stessa non esiste, ma esiste la mancanza di educazione all’uso dello strumento voce. E ci si accorge che anche le dissonanze sono utili per ritrovare l’equilibrio e l’armonia.

L’esperienza del canto spontaneo collettivo è straordinaria e molto intensa e conduce ad uno stato meditativo che dal silenzio porta al suono, per poi ricondurre dolcemente al silenzio.