Il gesto gentile nell'apertura del cuore

Pratica yoga

Mario Di Grazia
conduce: Mario Di Grazia
Quando: domenica 9 settembre
Ora di inizio: 18:30
Ora di fine: 19:45
Dove: Sala B

Le iscrizioni on line sono chiuse

È possibile prenotarsi durante i giorni dello Yoga Fest direttamente durante la manifestazione. Vi aspettiamo!

"Lo yoga del M° Jean Klein liberandoci da cio' che altera la gentilezza innata dell'Essere ci risveglia al Cuore eternamente presente: il Cuore Sacro"

Yoga secondo gli Insegnamenti del Maestro Jean Klein

Questo approccio è basato sulla tradizionale arte dell’ascolto. Noi non conosciamo il vero corpo. A causa di tensioni accumulate e del vivere nel mondo dei concetti e delle idee, anche il corpo è diventato un’idea, invece che qualcosa di vivente, qualcosa di sentito. L’energia sottile del corpo è paralizzata nella tensione neuro-muscolare. Solo in un ascolto senza anticipazione o scelta, questa originaria sensazione di energia può iniziare a manifestarsi. In questo ascoltare e permettere alla sensazione del corpo di dispiegarsi, non siamo più complici delle reazioni. Prima sentiremo quest’energia in specifiche parti del corpo, successivamente si estenderà all’intero corpo, che verrà percepito come una sottile sensazione globale.

Si entra nella posizione senza sforzo intenzionale, enfatizzando l’abbandono, soprattutto quello psicologico, e l’azione appropriata a ciò che percepiamo. Procedendo in questo modo, l’intera struttura corporea lavora in totale armonia, al di là degli schemi e della meccanicità del condizionamento. Quando la posizione è interiormente perfezionata, essa viene vissuta come esperienza meditativa. L’enfasi non è più sull’oggetto, il corpo, ma sulla Consapevolezza, sulla Presenza.

Cosa faremo: Il lavoro corporale (yoga) che faremo ci aiuterà a risvegliare la sensazione globale del corpo energetico e a sperimentare nella profonda tranquillità ed equanimità la posizione del Testimone.