Il maestro che è in te è gentile e alza il tuo potere

Conferenza

Michele Ranieri
conduce: Michele Ranieri
Quando: domenica 9 settembre
Ora di inizio: 13:00
Ora di fine: 14:00
Dove: Sala Conferenze

Le iscrizioni on line sono chiuse

È possibile prenotarsi durante i giorni dello Yoga Fest direttamente durante la manifestazione. Vi aspettiamo!

Migliorare il rapporto con noi stessi e diventare indipendenti dal giudizio di altre persone è il “focus” del libro” Il maestro che è in te”. Proprio per controbattere la tendenza che in questo momento va per la maggiore di affidarsi a un numero sempre crescente di guru e coach che spesso e volentieri sono più interessati al loro bene anziché al tuo.

In questo seminario vedremo come creare un equilibrio tra il sapere che ci arriva dagli esperti e la nostra capacità discriminante al fine di usare le vie di crescita personale e di evoluzione per muoversi verso una sana e autentica libertà. Una libertà senza controindicazioni.

Avere un Dharma da compiere

Vivere richiede impegno, Sopravvivere meno. Vivere vuol dire focalizzarsi sulle nostre aspirazioni fare del nostro meglio per realizzare i nostri desideri. Per farlo dobbiamo fermarci e individuare la specificità delle nostre aspirazioni. il movimento verso il proprio Dharma è vita, in assenza di direzione in movimento non ci appaga e ci accontentiamo di vivere a metà.

Siamo fatti di polvere di stelle

Prendere consapevolezza del nostro potere Quando siamo bambini lo sappiamo bene e “osiamo” sognare, fantasticare, fare progetti per il futuro. Man mano che si cresce “la vita”, il sistema, i genitori, la psicologia collettiva ci cambia e ci costruisce addosso una “matrix” che ci fa sentire a posto. Peccato che spesso è un abito stretto.

Come cambiare la tua matrix

Abbiamo il diritto /dovere di scegliere la nostra vita. L’Ayurveda e lo Yoga, la meditazione, l’alimentazione, Lo studio, una sana routine sono strumenti eccezionali per muoverci verso le nostre aspirazioni e la nostra ragione d’essere.

Tutto ciò ad ogni modo va personalizzato.

La cosa più importante prima eseguire qualunque scuola o maestro è capire chi siamo, cogliere I nostri punti di forza e i nostri punti deboli. Questo ci aiuta a credere in noi stessi, ci incoraggia ad esprimere I tuoi talenti e capire il perché dell’esistenza. Del nostro essere qui e ora.

Lo stile di vita è nei dettagli

Comprendere cosa è giusto per noi. Capire con chiarezza che cosa ci fa bene di che cosa no perché non esistono regole fisse e non esistono vie prestabilite. Soprattutto non dobbiamo perdere la nostra capacità discriminante quando interagiamo con gli altri, Indipendentemente dal ruolo: compagno compagna, insegnante, Maestro, Coach, councelour o leader di partito.

Il potere nascosto delle tue mani

Il massaggio, la cura di sé, l’uso di erbe e prodotti specifici, toccare e prendersi cura di chi amiamo. Questi sono alcuni dei poteri di cui disponiamo con un potenziale di benessere altissimo.

Oggi le relazioni si sottovalutano come si sottovaluta la relazione con noi stessi.

Il massaggio è lo strumento più potente per cambiare la rotta e investire sulle relazioni.

I bio–umori fuori di noi

Dal potere delle mani e dal prendere visione della comunicazione silente che governa la vita e il mondo automaticamente lo percepiamo negli elementi e ne capiamo il linguaggio che è fatto, di forme, percezioni, emozioni prima ancora che di parole e pensiero.

Quando siamo in grado di ascoltare la natura quando ci parla, quando capiamo il linguaggio non verbale e para verbale dei nostri figli e di chi amiamo allora veramente capiamo e comunichiamo con poche e giuste parola ma altissima efficacia e fiducia.

Come diventare maestro di te stesso

Ascoltare tutti, con particolare attenzione a chi amiamo e nei confronti di chi abbiamo fiducia è bene.

Ci vuole empatia ma anche una capacità di filtraggio, un centro proprio basato su principi su valori dalla quale partire per realizzare i nostri obiettivi. Un centro in cui all’occorrenza tornare nei momenti difficili e quando non siamo convinti.

È questo centro che è il vero e unico maestro e va fatto crescere di giorno in giorno, di esperienza in esperienza.