Le tre posture

Qi Gong

Valeria Galante
conduce: Valeria Galante
Quando: sabato 7 settembre
Ora di inizio: 15:15
Ora di fine: 16:30
Dove: Sala D

Le iscrizioni on line sono chiuse

Il primo libro della Medicina Cinese, il Huangdi Neijing, dedica i primi capitoli all'armonia dell’uomo con la natura. La trasformazione e il libero fluire del qi, nel nostro corpo, dipendono dalle relazioni che l’uomo microcosmo instaura con sé e con il prossimo in relazione al macrocosmo.

Il Qigong è un mezzo che permette all’uomo di ritornare all’origine e ritrovare l’equilibrio e l’armonia tra sé, gli altri e la natura.

La pratica si svilupperà intorno a tre posture:

  • dell’origine: stabilità (DING) la mente è all’ascolto del corpo
  • dell’albero: calma (JING) si tranquillizza il cuore
  • del Wu Ji: vuoto (XU) sviluppa l’intuizione (LING)